23 Maggio, 2022

La Fortitudo torna alla vittoria esterna, battuta la Gevi Napoli

La Fortitudo torna alla vittoria esterna, battuta la Gevi Napoli
Photo Credit To Valentino Orsini / Fortitudo Pallacanestro Bologna

La Fortitudo Kigili Bologna torna alla vittoria superando la GeVi Napoli. L’avvio del match vede un continuo botta e risposta tra le due squadre, con Durham (24 punti, 6 assist e 5 rimbalzi) e Frazier (10 punti) a guidare i felsinei e le accelerazioni di Lynch (12 punti e 7 rimbalzi) e Parks (40 punti, 15 rimbalzi, 6 falli subiti e 50 di valutazione) che tengono i campani in scia. Nel finale del quarto di apertura, Totè (16 punti e 5 rimbalzi) prova a dare lo strappo ma una gran tripla di Uglietti sulla sirena lascia la Fortitudo avanti di una sola lunghezza (19-20).

Nel secondo periodo, sale in cattedra Procida (12 punti), il quale sfrutta il playmaking di Durham per piazzare il primo significativo vantaggio Kigili sul 22-28. Nonostante il ritorno sul parquet di Lynch e McDuffie arresti l’emorragia, Frazier e soprattutto Durham portano ancora a scuola la difesa campana allungando fino al 34-43 dell’intervallo.

La Fortitudo prosegue nel parziale favorevole ad inizio ripresa, con un Durham sempre più inarrestabile e lo show di Pietro Aradori (20 punti) tra canestri di ogni tipo e assist per Totè (39-58). Dopo un momento di grossa difficoltà, la GeVi ritrova la quadra grazie prima alla leadership di Rich (8 punti) e poi alle giocate di energia di Marini (7 punti e 5 rimbalzi) e Parks. Il controbreak di 11-0 di Napoli viene interrotto proprio al termine del terzo quarto da un tap-in di Procida (53-63).

L’ultimo quarto è inizialmente un bel duello tra il playmaking di Durham e lo strapotere fisico di Parks in penetrazione, contornato da un gran canestro di Procida in step-back (59-70). Il ritorno sul parquet di Aradori, tuttavia, dà ulteriore slancio alla Kigili e l’importante presenza di Totè sotto canestro firma il 64-79. Proprio quando tutto sembra finito, Pargo (8 punti) e soprattutto lo scatenato Parks non vogliono alzare bandiera bianca e la quarta bomba del numero 11 sigla il -3 a 60” dal termine. Successivamente, McDuffie stoppa Durham ma, dall’altra parte, Pargo fallisce la tripla del potenziale pareggio. Le ultime folate di Parks non valgono più a nulla perché Aradori, con un 4/4 dalla lunetta, sigilla la vittoria della Effe. Finisce 86-89.

Il tebellino

Gevi Napoli-Fortitudo Kigili Bologna 86-89
(19-20;)
Gevi Napoli: McDuffie 4; Pargo 8; Parks 40; Marini 7; Uglietti 4; Lombardi 3; Lynch 12; Rich 8; Cannavina n.e.; Sinagra n.e.; Coralic n.e.; Grassi n.e. All. Sacripanti.
Fortitudo Kigili Bologna: Gudmundsson 2; Aradori 20; Durham 24; Procida 12; Benzing 3; Charalampopoulos 2; Totè 16; Groselle; Borra n.e.; Frazier 10; Mingotti n.e.; Manna n.e. All. Martino.


Fonte: Ufficio Stampa Lega Basket (www.legabasket.it)

About The Author

Related posts