07 Dicembre, 2019

LBA: Presentata a Pesaro la Final Eight 2020

LBA: Presentata a Pesaro la Final Eight 2020

E’ una prima volta in assoluto per Pesaro: dopo avere ospitato due edizioni dell’All Star Game della Lega Basket Serie A, la prima nel 1997 per inaugurare la nuova Arena (ora targata Vitrifrigo) e la seconda nel 2012, ecco la tanto attesa Final Eight che assegnerà dal prossimo 13 al 16 febbraio la Coppa Italia 2020. Un premio ad una città che ha da sempre il basket nel suo DNA, frutto di una partnership tra LBA e il Comune di Pesaro che è stata presentata oggi nella città marchigiana.
Arriva un grande evento in una città che da sempre ha una vocazione sportiva ed è da sempre appassionata di basket – ha esordito l’assessore allo sport del Comune di Pesaro Mila Della Dora”.

Da tempo stavamo inseguendo questo obiettivo – ha confermato il Sindaco della città Matteo RicciPesaro merita questa manifestazione, siamo una delle capitali del basket e abbiamo il palasport più bello d’Italia. È una manifestazione che ci porta molta euforia, darà a Pesaro molta visibilità e incentiverà anche il turismo sportivo con la Vitrifrigo Arena si riempirà per 4 giorni di tifosi da tutta Italia. Ringrazio il presidente Bianchi e la LBA anche per la programmazione che è necessaria per organizzare tutto al meglio. La scelta di Pesaro è stata presa rapidamente e premia una grande città del basket”.

Assegnata la Supercoppa 2019 a Bari, ora la ufficializzazione di Pesaro come sede della prossima Final Eight: conferma della volontà della LBA di programmare al meglio e per tempo la prossima stagione:
La assegnazione dei prossimi Eventi di Lega ci aiuta a programmarli e migliorarli progressivamente a livello commerciale e organizzativo – ha dichiarato il Presidente della Lega Basket Serie A Egidio BianchiAbbiamo alzato l’asticella, volevamo un impianto in grado di accogliere sempre più appassionati e l’impianto di Pesaro ha tutte queste caratteristiche: in più questa città ha una grande capacità di accoglienza e per questo ci attendiamo una grandissima partecipazione.
Il movimento del basket italiano deve puntare sulle infrastrutture: abbiamo tutti gli elementi per poterci lavorare e abbiamo definito con l’Istituto di Credito Sportivo un modello di progetto che andrà sviluppato. Abbiamo intenzione di innovare le infrastrutture delle società di serie A e presto partirà un tour con le società che hanno bisogno di ulteriori miglioramenti nei propri palazzetti, in modo da aumentare il valore degli impianti e di chi li gestisce.
Le Marche sono una regione che da sempre ama il basket: la scelta di Pesaro è legata a molti fattori, non solo in relazione all’Arena ma anche in base alle linee guida della Lega: scegliere territori appassionati, con una serie di eventi collaterali a fare da cornice alla manifestazione con progetti che verranno sviluppati nelle prossime settimane
”.

La Vitrifrigo Arena è l’impianto ideale per le 8 tifoserie delle squadre che saranno qualificate alla prossima Final Eight ma anche per tutti gli appassionati di basket che si daranno appuntamento a Pesaro.
Abbiamo appena ospitato la Coppa del Mondo di Ginnastica Ritmica e la Final Eight di Coppa Italia rappresenta un ulteriore, grande evento che ci rende orgogliosi – ha affermato Luca Pieri, Presidente di Aspes, la azienda di proprietà pubblica il cui socio di maggioranza è il Comune di Pesaro e che gestisce tra l’altro la Vitrifrigo Arena – Abbiamo in programma da qui a fine anno 53 eventi: dal 23 aprile inizierà la sostituzione dei seggiolini, la città dimostra che è in grado di ospitare e gestire eventi di grandissimo livello”.

Presenti anche il presidente del Comitato Regionale Fip Davide Paolini, il delegato FIP di Pesaro-Urbino Francesco Pazzaglia e il delegato Coni Alberto Paccapelo.
Insieme a loro – ha spiegato Marco Aloi, responsabile marketing della LBA – lavoreremo sull’incoming, in modo da aumentare anche i numeri delle recenti edizioni grazie anche alla collaborazione con Aspes. Nelle prossime settimane partiranno anche le attività di ticketing in collaborazione con club di serie A”.

Per la Victoria Libertas Pesaro e il suo presidente Ario Costa una assegnazione che è anche un riconoscimento alla tradizione di una città ed a una società storica del nostro basket. “Ringrazio la Lega, il Comune di Pesaro e Aspes – ha dichiarato Costaper aver portato a Pesaro questo grande evento. Parteciparvi in casa nostra sarebbe bellissimo e costituirebbe un risultato straordinario ma sarà in ogni caso una grandissima manifestazione”.


Fonte: Ufficio Stampa Lega Basket (www.legabasket.it)

About The Author

Related posts