29 Luglio, 2021

Ravenna, Martino e Raschi pre match Virtus

Ravenna, Martino e Raschi pre match Virtus
Photo Credit To photo: Zani / www.basketravenna.it

Le dichiarazioni del coach Antimo Martino e di Andrea Raschi dell’OraSì Ravenna, alla vigilia del match di domenica contro la Segafredo Virtus Bologna, riprese dal sito della Lega Nazionale Pallacanestro che racconta tutto sulla 4. Giornata di campionato Serie A2 Girone Est.

Antimo Martino

Siamo alle porte di un’altra trasferta affascinante contro una delle squadre storiche della pallacanestro italiana, che può contare su un roster saggiamente costruito e su uno staff tecnico che considero un lusso per questa categoria. Il fatto che siano partiti bene non mi stupisce, anche se non era scontato perché non è mai facile trovare subito gli equilibri quando si ha a che fare con una squadra rinnovata e con un nuovo capo allenatore. Bologna può contare su giocatori di maggiore esperienza e talento per cui siamo coscienti che ci aspetta una partita difficile. Dovremo cercare con energia, intensità e concentrazione di colmare il gap esistente tra le due squadre, per provare a mettere in difficoltà una delle squadre candidate ad avere un ruolo da protagonista in questo campionato”.

Andrea Raschi

Ci aspetta una partita ricca di fascino perchè affronteremo una squadra che ha fatto la storia del basket italiano, in un campo dove sono stati di casa giocatori del calibro di Danilovic e Rigaudeau. La Virtus ha due americani di spessore come Umeh che conosce bene il nostro campionato e Lawson che sta dimostrando di essere un giocatore decisivo in questa categoria. Vicino a loro un bel mix di giovani e italiani esperti formano una squadra di livello assoluto, costruita con grossi investimenti per vincere il campionato. Noi dobbiamo giocare la nostra partita e continuare il nostro processo di crescita, ripartendo dagli errori commessi al PalaDozza per cercare di non ripeterli. Non sarà facile, ma ce la metteremo tutta perchè per nostra mentalità non partiamo sconfitti e non molliamo mai, quindi anche domenica affronteremo la gara provandoci in tutti i modi”.


Fonte: Lega Nazionale Pallacanestro (www.legapallacanestro.com)

About The Author

Related posts