18 ottobre, 2018

Fortitudo, vittoria e… Corbelli

Fortitudo, vittoria e… Corbelli

ETERNEDILE BOLOGNA-ORVA BASKET LUGO 84-63
Eternedile: Valentini 13, Lamma 9, Grilli 7, Iannilli 12, Samoggia 0, Montano 15, Sorrentino 26, Mancin 0, Pesino 0, Raucci 2. All. Vandoni.
Orva Basket: Montanari 3, Ruini 15, Bertocco 2, Zanoni ne, Baroncini ne, Villani 17, Legnani 2, Pederzini 9, Farioli 7, Chiappelli 8. All. Ortasi.

di Giacomo Bianchi

La Fortitudo riparte da dove aveva lasciato, con una vittoria nella prima gara del suo 2015. Lugo viene asfaltata grazie ai 26 punti di Sorrentino e ai 15 di Montano e, poco importa se per una sera Samoggia chiude a 0 punti. Nel post-partita, Anconetani dichiara il nuovo presidente dell’area tecnica: sarà Luca Corbelli.

LA CRONACA: Pederzini mette subito la tripla dell’unico vantaggio ospite (0-3), poi Sorrentino segna 8 punti in 4 minuti e la Fortitudo doppia subito gli avversari al 5′ (16-8). I biancoblù nel primo quarto hanno anche un ottimo contributo da parte di Iannilli (8) e alla prima sirena il punteggio è 22-14.
Nel secondo quarto i ragazzi di Vandoni continuano a dominare la gara, Lugo si affida troppo alle conclusioni da fuori che però non trovano quasi mai la via del canestro: così, con Valentini che segna 6 punti in 4′, i biancoblù allungano ancora e trovano il +15 (41-26) al 18′, che diventa 46-29 alla sirena.
Il secondo tempo si apre con Pederzini che segna tre punti filati e prova a dare la scossa ai suoi, ma è solamente un fuoco di paglia. A quel punto, Bologna infila un parziale di 17-0 che la porta al +30 (65-35) e che mette in luce tutta la differenza tra le due squadre. Il finale di terzo quarto è 67-44.
Con la partita chiaramente conclusa, la Fortitudo gioca per lo spettacolo, c’è tanto spazio per Mancin e ci sono minuti anche per il giovane Pesino. Sorrentino arrotonda il suo tabellino (26 alla fine) e la partita si chiude sul 84-63.

LA CHIAVE: Difficile trovare una chiave tecnica della partita. La Fortitudo ha vinto perchè è nettamente superiore all’avversario, ed è stata brava a dimostrarlo nell’arco di tutti i 40 minuti, senza mai abbassare la guardia anche se la partita era già finita di fatto dopo quindici minuti.

IL MIGLIORE: Sorrentino era stato criticato per l’andamento delle ultime gare. Oggi chiude con 26 punti, frutto di 5/9 da due, un 4/6 da tre ed un 4/4 ai liberi. A questi aggiunge anche 5 rimbalzi (2 offensivi, 3 difensivi), 2 assist e 5 falli subiti. Che sia tornato il vero Sorrentino?

I NUMERI: Bologna tira nettamente meglio da due (66% contro 49%) e da tre, anche se le percentuali da lontano sono bassissime (36% contro 19%). I biancoblù vanno anche meglio a rimbalzo (35-31), distribuiscono più assist (20-17), ma perdono più palloni (15-9). Nettamente superiore la valutazione, 96-55 per la Fortitudo.

LE PAGELLE: Valentini 7, Lamma 6.5, Grilli 6.5, Iannilli 7, Samoggia 6, Montano 6.5, Sorrentino 7.5, Mancin 6, Pesino sv, Raucci 6. All. Vandoni 6.5.

Domani il pagellone con l’analisi completa delle statistiche individuali.

LE PAROLE: Vandoni: “Ero preoccupato perchè ci siamo allenati lontano dal Paladozza e perchè gli orari di allenamento erano diversi da quello della gara. Ho visto la squadra vogliosa di fare bene e lo avevo detto. La squadra ha lavorato in maniera accettabile in difesa, abbiamo fatto quello che ci eravamo prefissati, ma c’è comunque qualcosa da migliorare. Non siamo legati ad un giocatore in particolare, e questa è una cosa che mi piace. Noi dobbiamo metterci aggressività e agonismo, questo è il nostro marchio di fabbrica. Grilli sul mercato perchè è arrivato Corbelli? Io penso che una grande società debba avere un uomo che si occupi del mercato, ma il suo arrivo non implica che ci saranno dei correttivi immediati. Io non penso al mercato, io voglio solo pensare alla prossima gara, quella contro Bergamo che sarà difficilissima: sarà la nostra finale di Coppa dei Campioni. Samoggia? Ha fatto 0 punti, è vero; ma è un giocatore talmente intelligente che ha capito che la squadra non aveva bisogno di lui. Meglio si prenda una giornata di riposo quando siamo sul +30”.

Anconetani: “Ho scelto un nuovo responsabile dell’area tecnica, che sarà Luca Corbelli. Ci permetterà di fare mercato ed è un primo passo verso nuovi scenari. Mercato? Lui è qui per questo, se c’è qualche giocatore interessante lo valuteremo, ma questo non vuol dire che ci saranno per forza dei cambiamenti”.

Corbelli: “Sono legato a Cuomo? Vado a vedere la Fortitudo e l’ ho portato qualche volta, ma non perchè ci sono altri interessi. Viene perchè è stato contagiato dal virus Fortitudo”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts