22 giugno, 2018

Il pagellone Fortitudo

Il pagellone Fortitudo

Cento arrivava da nove vittorie consecutive e faceva paura; ma la Fortitudo ha preparato benissimo la partita ed è stata brava ad approfittare dell’assenza di Cutolo. Bene tutti quelli che sono entrati in campo, nessuno ha fatto mancare il suo apporto, dando vita ad una vera e propria vittoria di squadra. Voto 7.5: la capolista è caduta al Paladozza, adesso bisognerà dare continuità a questo ottimo risultato.

di Giacomo Bianchi

MONTANO 7 (28′ di gioco)
Statistiche difensive: 2 rimbalzi dif., 3 palle recuperate, 5 falli fatti.
Voto difesa 7: Vandoni a fine gara lo elogia, e fa bene. Mette pressione sui playmaker avversari e li porta, spesso e volentieri, all’errore.

Statistiche offensive: 6/11 al tiro (2/4 da tre), 3 assist, 1 fallo subito, 3 palle perse.
Voto attacco 7: Meglio quando gioca da solista che quando gioca per la squadra, ma sono piccole puntualizzazioni, perchè il play bolognese gioca una partita di grandissimo livello.

VALENTINI 7 (29′ di gioco)
Statistiche difensive: 3 falli fatti, 6 rimbalzi dif.
Voto difesa 7: Sempre attaccato all’avversario, non gli lascia mai un centimetro libero ed un secondo per pensare: è qui che matura la vittoria biancoblù.

Statistiche offensive: 3/4 al tiro (1/1 da tre), 2 rimbalzi off, 8 assist, 2 perse.
Voto attacco 7: Non segnerà tanto (7 punti), ma distribuisce 8 assist e fa sempre la giocata giusta. Giocatore fondamentale per questa squadra, la sua assenza si è fatta sentire un bel po’.

RAUCCI 7 (12′ di gioco)
Statistiche difensive: 5 rimbalzi dif., 2 falli fatti.
Voto difesa 6.5: A rimbalzo è una presenza importantissima e fa un grandissimo lavoro anche sugli esterni ospiti.

Statistiche offensive: 4/5 al tiro (0/1 da tre), 2 palle perse, 2 ribalzo offensivo, 1 fallo subito, 1 assit.
Voto attacco 7: Quasi perfetto al tiro, il suo grande merito è quello di attaccare bene gli spazi che si creano ed eseguire alla perfezione gli schemi. Uno dei migliori, nonostante i pochi minuti sul parquet.

SAMOGGIA 7 (29′ di gioco)
Statistiche difensive: 4 rimbalzi dif., 3 falli fatti, 1 stoppata.
Voto difesa 7: Manca Cutolo, e tutto è più facile. Ma nonostante questo si fa sentire nella sua area.

Statistiche offensive: 6/11 al tiro (4/5 da tre), 2/2 ai liberi, 3 rimbalzi off., 2 perse, 3 falli subiti.
Voto attacco 6.5: Meglio quando tira da fuori, caratteristica inusuale per un lungo: dimostra tanta qualità e una doppia dimensione che fa il bene di questa Fortitudo.

IANNILLI 7 (27′ di gioco)
Statistiche difensive: 7 rimbalzi dif., 2 falli fatti.
Voto difesa 6.5: Carretti è cancellato senza troppi problemi, ci mette fisico ed esperienza per intimorire gli avversari

Statistiche offensive: 5/10 al tiro, 6/11 ai liberi, 3 assist, 6 falli subiti, 2 palle perse.
Voto attacco 7: Malino ai liberi, ma si sa che non è la sua specialità. Gli avversari non sanno come fermarlo, spesso ricorrono al fallo. Quando è così presente e viene cercato tanto, tutto diventa più facile anche per i compagni.

GRILLI 6.5 (20′ di gioco)
Statistiche difensive: 1 rimbalzo dif, 3 falli fatti.
Voto difesa 6.5: Pressione sull’avversario e cattiveria agonistica; il suo apporto difensivo non manca mai.

Statistiche offensive: 2/8 al tiro (1/6 da tre), 2/3 ai liberi, 1 assist, 2 perse, 1 fallo subito.
Voto attacco 6: Tira male, ma l’impressione che si ha è che giochi con più tranquillità e sia più sereno. Ora deve aggiustare la mira, perchè le qualità da attaccante non può averle perse in pochi mesi.

LAMMA 6 (13′ di gioco)
Statistiche difensive: 3 rimbalzi dif., 1 fallo fatto, 1 palla recuperata
Voto difesa 6.5: Caparbio e attento, si butta su ogni pallone e non si risparmia mai.

Statistiche offensive: 0/3 al tiro (0/2 da tre), 5 assist, 1 palla persa, 2 falli subiti.
Voto attacco 6: Non segna ma fa segnare, il vero playmaker serve a questo e lui lo incarna alla perfezione.

CARRARETTO 6.5 (30′ di gioco)
Statistiche difensive: 3 rimbalzi dif., 1 fallo fatto, 1 stoppata data.
Voto difesa 6.5: Citando nuovamente il coach: “un giocatore come Carraretto può trascinare i compagni”: lo fa davvero, il suo dinamismo è un esempio per tutti.

Statistiche offensive: 4/15 al tiro (1/5 da tre), 3 assist, 2 palle perse.
Voto attacco 6: Sparacchia da due e da tre, e non replica l’ottima prova di una settimana fa. Col tempo troverà maggior feeling anche con i ferri del Paladozza.

MANCIN 6.5 (6′ di gioco)
Statistiche difensive: 1 fallo fatto, 1 rimbalzo dif, 1 stoppata.
Voto difesa 6.5: Pochi minuti, la solita stoppata e una mannaiata che viene ritenuta fallosa, con più di un dubbio. In attesa di scoprire il suo futuro, gioca una prova positiva nonostante i pochi minuti.

Statistiche offensive: –
Voto attacco sv:

Related posts