21 novembre, 2018

37. Playground G.M., il resoconto dell’undicesima serata

37. Playground G.M., il resoconto dell’undicesima serata

La penultima settimana del 37° “Isokinetic Playground Giardini Margherita” ha preso il via e, con essa, sono giunti ulteriori verdetti. Alle ore 20:15, Fresk’O, dopo un tempo in equilibrio, si è sbarazzata di #Sempreminors con il risultato di 87-63, conquistando, così, il primo posto nel girone D, quello composto da tre squadre ed avendo a disposizione due match per strappare il pass per i quarti di finale.

Alle ore 22:00, invece, i campioni in carica di Matteiplast Cus Bologna hanno battuto i campioni di beneficienza di Couponlus 84-79, i quali salutano la manifestazione e danno l’arrivederci alla prossima edizione. Anche ieri sera la formazione di Nicola Turrini ha donato in beneficienza dieci Euro per ogni punto realizzato, devolvendo, fra gli applausi, 790 Euro alla Fondazione ‘Dopo di noi Bologna Onlus’.

Questa sera il Playground dei Giardini Margherita sarà lieto di ospitare un atleta della Nazionale Italiana Basket. Il programma di serata porrà di fronte, alle ore 20:15, Orplast At Imballaggi e Kaffeina Koy’s, che, già qualificate, si sfideranno per conquistare il primo posto nel girone C. A seguire, Mulino Bruciato Csi incontrerà Art.Bo. I ‘ristoratori’, per sperare nella qualificazione, hanno un unico imperativo: la vittoria.

Questa sera, invece, alle ore 20:15, tornerà in campo Fresk’O che, nel primo spareggio del girone D, affronterà S.G. Fortitudo Giocare Insieme. Chi vincerà sarà aritmeticamente ai quarti; chi perderà avrà un’altra occasione, il giorno seguente, nel match da dentro-fuori con #Sempreminors. Alle ore 22:00, si deciderà l’ordine del girone A: Matteiplast Cus Bologna e Chalet Giardini Margherita, già qualificate, battaglieranno per il primo posto.

  1. #SEMPREMINORS-FRESK’O 63-87

    #Sempreminors regge per un tempo e, dopo due frazioni divertenti e in equilibrio, un parziale mostruoso (0-18) taglia le gambe ai ragazzi di Belletti, costretti così al terzo posto nel raggruppamento e ad una sola chance per conquistare i tanto desiderati quarti di finale. Per il team di Bretta una vittoria convincente, figlia di un roster lungo e qualitativamente valido, che battaglierà per arrivare in fondo alla competizione.

    L’avvio è in equilibrio, ma i ‘minors’ si fanno preferire, trovando il +6 con Govi (a -6’26”), che diventa +8, 2’24” dopo, col canestro dalla media dell’ispirato Preti (18-10). Santiangeli dall’arco, Paci in gancio, accorciano il gap e portano le squadre al primo riposo sul 22-18. I ragazzi di Belletti provano a mettere la testa avanti con Malagutti (28-23, dopo 2’03”), ma il break ospite, capitanato da Montagutti, regala il vantaggio ai ‘bianchi’ (30-32), quando mancano 5’46” alla sirena. Il match è divertente ed Astolfi, on-fire, in 44”, ribalta il risultato sul 37-34. Le squadre restano a contatto e  l’1/2 in lunetta di Cuccarese chiude la frazione sul 41-42 Fresk’O. Il solito Cuccarese dall’arco regala il + 4, prontamente rientrato grazie alla penetrazione di Preti. Poi il black-out: Fresk’O blinda la difesa e riparte con sagge gestioni del possesso. Uno stratosferico Tassinari mette a referto 8 punti in 1’02”, di cui due triple, ed obbliga coach Belletti al time-out. La pausa non ha gli effetti desiderati, anzi, consolida le certezze di Fresk’O che preme sull’acceleratore e, grazie alla qualità dei vari Tassinari, Santiangeli e Peroni, sigla un 18-0 (43-63, a -4’10”) che spacca in due il match. La terza frazione si chiude sul 52-70, ma la gara è, ormai, in discesa e coach Bretta inserisce il pilota automatico, chiudendo la contesa sul 63-87.

    #Sempreminors-Fresk’O 63-87
    (22-18; 41-42; 52-70)
    #Sempreminors: Dawson 7, Malagutti 8, Tomesani 4, Astolfi 11, Lugli 3, Preti 13, Albertini 15, Veronesi, Govi 2, Guliani. All. Belletti
    Fresk’O: Tassinari 21, Sinatra 9, Montaguti 11, Cuccarese 13, Calegari, Paci 8, Tortú 4, Peroni 8, Santiangeli 9, Pipitone 4. All. Bretta

  2. MATTEIPLAST CUS BOLOGNA-COUPONLUS 84-79

    Continua la marcia di Matteiplast Cus Bologna verso le fasi finali del Playground. A cadere, davanti agli uomini di coach Lolli, sono i campioni della solidarietá di Couponlus che, pur portando a casa la terza sconfitta e la definitiva eliminazione dal torneo, regalano una gara a dir poco particolare visto il punteggio finale, ma andiamo a vedere cosa é successo.

    Pronti? Via! Apre la disputa Musolesi dalla media, risponde Trentin dall’arco, Genovese lo imita con la prima bomba, saranno 5 a fine gara, e Cacace pareggia i conti. Il primo quarto é giocato punto a punto, con sorpassi e controsorpassi, poi la schiacciata in contropiede di Folli, a 14″ dalla prima sirena, che sigilla il punteggio sul +4 (22-18).

    La musica cambia decisamente nella seconda frazione. Dopo il botta e risposta dalla linea dei 7 tra Chiappelli e Gianninoni, a -7’02”, che decretano il momentaneo 27-27 arriva il break decisivo dei campioni in carica. Apre Pederzini e chiude Trentin: 21-4 devastante, reso meno amaro dalla tripla sulla sirena di Fioravanti. Gara virtualmente chiusa giá al primo tempo e ritmi che calano vertiginosamente. Il terzo quarto vede le due squadre restare a distanza di 15 punti e si chiude sul 74-57. Per gli ultimi dieci minuti si pensa solamente se Matteiplast riuscirá ad arrivare ai 100 punti, con Folli che, a -6’04”, sigla il massimo vantaggio di serata con il +20 (80-60). Invece Fioravanti e soprattutto Genovese, approfittando del calo difensivo e psicologico degli avversari, stampano un parziale di 2-19, riportando la forbice a soli 3 punti, quando mancano 21″ alla fine. Un finale nel quale vince la solidarietá con ben 79 punti di Couponlus che si trasformano in 790 euro devoluti in beneficenza, ma Piunti dalla lunetta, con 2/2, chiude l’incontro sull’84-79. Matteiplast Cus Bologna ci tiene a ricordare che puó scegliere quando fare il brutto e il cattivo tempo, e avvisa le altre contendenti che, per arrivare alla vittoria del 37esimo Torneo dei Giardini Margherita bisognerá eliminare loro, i favoriti. Per Couponlus un grazie per quanto fatto dentro e fuori dal campo in queste tre apparizioni e un invito a partecipare al prossimo Playgorund subito raccolto.

    Matteiplast Cus Bologna-Couponlus 84-79
    (22-18; 48-36; 74-57)
    Matteiplast: Tugnoli, Brighi 6, Folli 11, Savio 2, Trentin 15, Pederzini 2, Cacace 4, Polverelli 8, Bartolozzi 9, Piunti 9, Fin 10, Chiappelli 8. All. Lolli.
    Couponlus: Masrè 4, Morara 15, Fioravanti 9, Zambon 5, Lalanne 8, Gianninoni 9, Genovese 27, Musolesi 2. All. Salieri.

I gironi

  1. GIRONE A

    Chalet Giardini Margherita
    CoupOnlus
    Matteiplast Cus Bologna
    Paddle Downtown

  2. GIRONE B

    Art.Bo.
    Ciaccio Casa
    Mercanzie Squad
    Mulino Bruciato Csi Bologna

  3. GIRONE C

    Jus Banca Interprovinciale
    Kaffeina Koy’s
    Orplast At Imballaggi
    Osteria al 15

  4. GIRONE D

    #Sempreminors Brooklyn Gin
    Fresk’o
    S.G. Fortitudo Giocare Insieme

Il programma e i risultati dei match giocati

  1. GIOVEDÌ 21 GIUGNO

    2° Trofeo Emil Banca Pink
    Tigers Forlì
    -Bsl San Lazzaro 49-43
    #Sempreminors Brooklyn Gin-S.G. Fortitudo Giocare Insieme 69-53

  2. VENERDÌ 22 GIUGNO

    2° Trofeo Emil Banca Pink
    Matteiplast Bologna-Magika Castel San Pietro 58-55
    Ore 22:00 Couponlus-Paddle Downtown 79-92

  3. LUNEDÌ 25 GIUGNO

    S.G. Fortitudo Giocare Insieme-Fresk’o 82-87
    Finale 2° Trofeo Emil Banca Pink
    Matteiplast Bologna
    -Tigers Forlì 53-46

  4. MERCOLEDÌ 27 GIUGNO

    Couponlus-Chalet Giardini Margherita 67-75
    Matteiplast Cus Bologna- Paddle Downtown 84-76

  5. GIOVEDÌ 28 GIUGNO

    Osteria Al 15-Jus Banca Interprovinciale 76-70
    Paddle Downtown-Chalet Giardini Margherita 79-80

  6. VENERDÌ 29 GIUGNO

    Serata Di Beneficienza
    Selezione Giornalisti-All Star Couponlus 50-48

  7. LUNEDÌ 2 LUGLIO

    Jus Banca Interprovinciale-Kaffeina Koy’s 58-77
    Mulino Bruciato Csi Bologna-Mercanzie Squad 61-69

  8. MARTEDÌ 3 LUGLIO

    Mulino Bruciato Csi Bologna-Ciaccio Casa 77-69
    Orplast At Imballaggi-Jus Banca Interprovinciale 97-93

  9. MERCOLEDÌ 4 LUGLIO

    Orplast AT Imballaggi-Osteria al 15 83-64
    Art.Bo-Ciaccio Casa 47-78

  10. GIOVEDÌ 5 LUGLIO

    Art.Bo-Mercanzie Squad 46-63
    Kaffeina Koy’s-Osteria Al 15 64-43

  11. LUNEDÌ 9 LUGLIO

    #Sempreminors-Fresk’O 63-87
    Matteiplast Cus Bologna-Couponlus 84-79

  12. MARTEDÌ 10 LUGLIO

    Ore 20:15 Orplast At Imballaggi-Kaffeina Koy’s
    Ore 22:0 Mulino Bruciato Csi Bologna-Art. Bo.

  13. MERCOLEDÌ 11 LUGLIO

    Ore 20:15 Prima Girone D-Seconda Girone D
    Ore 22:00 Matteiplast Cus Bologna-Chalet Giardini Margherita

  14. GIOVEDÌ 12 LUGLIO

    Ore 20:15 Mercanzie Squad-Ciaccio Casa
    Ore 22:00 Terza Girone D-Perdente Prima Girone D/Seconda Girone D

  15. LUNEDÌ 16 LUGLIO

    Ore 20:00 Quarto Di Finale
    Ore 22:00 Quarto Di Finale

  16. MARTEDÌ 17 LUGLIO

    Ore 20:00 Quarto Di Finale
    Ore 22:00 Quarto Di Finale

  17. MERCOLEDÌ 18 LUGLIO

    Ore 20:00 Semifinale
    Ore 22:00 Semifinale

  18. GIOVEDÌ 19 LUGLIO

    Ore 21:00 Finale

Anche quest’anno sarà possibile seguire il torneo tramite la APP “Playground Giardini Margherita”, scaricabile sia da App Store (Iphone e Ipad) che da Play Store (sistema Android). All’interno, grazie alla rinnovata collaborazione con l’azienda bolognese LUNA, si potrà anche seguire Live l’andamento di ogni singola partita. Non mancherà la sezione video: dopo un anno con Virtus Bologna, Progresso Matteiplast Bologna e la serie finale del campionato di serie A per Legabasket, gli MVP Video Project cureranno i contenuti video del torneo attraverso le giocate più spettacolari. Avete sete? Avete fame? Lo staff di Lorenzo Nanetti, in collaborazione col Formosa, vi risolverà ogni voglia. Gli arbitri e gli ufficiali di campo, così come il Commissario del torneo, saranno, infine, di nomina FIP ed il campo del Playground sarà griffato Giulietti e Guerra.

Grazie alla consolidata partnership con il servizio Arpae regionale vi saranno informazioni esclusive riguardanti il meteo e, in caso di maltempo, i match si disputeranno al PalaSavena di San Lazzaro o alla Palestra Moratello di Bologna.


Fonte: Simone Motola (www.simonemotola.com)

About The Author

Related posts