19 Aprile, 2019

BSL San Lazzaro-Bologna Basket 2016 84-83

BSL San Lazzaro-Bologna Basket 2016 84-83
Photo Credit To BSL San Lazzaro

Dopo il brusco stop in casa della capolista Rinascita Basket Rimini, la BSL San Lazzaro era chiamata ad una reazione d’orgoglio che puntualmente la squadra biancoverde ha sfoderato, piegando all’ultimo respiro una corazzata come Bologna Basket 2016, battuta al PalaRodriguez 84-83.

Ieri sera i biancoverdi sono stati protagonisti di una prestazione di grande carattere, ispirata dalle ottime prove di Filippo Riguzzi (miglior realizzatre con 22 punti), Matteo Cempini (16 punti) ed Emanuele Pederzini che hanno ripagato appieno la fuducia in loro riposta trascinando il gruppo su entrambi i lati del campo, non permettendo agli ospiti di scappare e facendo tutte le giocate più pesanti nei momenti chiave del match. Dall’altra parte, a Bologna Basket 2016, orfana di Poluzzi, non sono bastati i 22 punti a testa di Cortesi (uscito anzitempo per cinque falli) e Luca Fontecchio che ha fallito i liberi della possibile vittoria esterna.

La squadra ospite non ha perso tempo e già dopo i minuti iniziali ha provato a dare il primo strappo con le triple di Cortesi e i canestri di Folli, Polverelli e Fin (25-10). Quattro punti ravvicinati di capitan Fabbri hanno però dato la tepestiva scossa alla BSL che, come richiesto a gran voce da coach Bettazzi, nella seconda frazione ha reagito ripartendo dalla difesa. Un cambio di passo che ha dato fiducia anche all’attacco, il quale ha trovato in Governatori e Lolli i terminali perfetti per colpire in rapida successione Bologna Basket e assottigliare il gap fino al -2 (25-23). Ai biancoverdi è però mancato il guizzo per pareggiare e così Bologna Basket, trascinata da Fin, ha potuto riprendere quota e chiudere il primo tempo con due possessi di vantaggio (43-38).

Il meglio di sè la BSL lo ha dato nel terzo quarto quando il trio composto da Pederzini, Riguzzi e Cempini ha preso in mano la situazione ispirando il break di 14-2 che ha ribaltato l’inerzia di gara e fatto scivolare i rossoblu a -5 (54-49). Un vantaggio che, nonostante gli assalti degi ospiti, è rimasto inalterato fino a suono della terza sirena (64-59). Le difficoltà al tiro di Bologna Basket 2016 sono proseguite anche nelle prime battute della quarta porzione di gara in cui Degli Esposti Castori e Bonaiuti hanno fatto rifiatare i compagni e si sono caricati sulle spalle l’attacco della BSL portandola per la prima volta a +10 (69-59).

Sul più bello però la BSL non è riusita ad assestare i colpo del ko e così Bologna Basket 2016, con quattro punti consecutivi di Cortesi, ha riaperto i giochi. Fin e Fontecchio, quando lo stesso Cortesi è uscito per raggiunto limite di falli, hanno fatto il resto, raccogliendo il testimone e punendo una BSL con le rotazioni ridotte all’osso e il fiato un po’ corto per l’enorme sforzo profuso. Una generosità e una grinta comunque premiate dagli dei del basket che nel momento più delicato hanno fatto sputare dal ferro i due iberi del possibie sorpasso a tempo scaduto tentati da Fontecchio.

BSL San Lazzaro-Bologna Basket 2016 84-83
Parziali: 14-25, 38-43, 64-59, 84-83
BSL San Lazzaro: Lolli 10, Riguzzi 22, Degli Esposti Castori 6, Fabbri 9, Governatori 6, Pederzini 8, Cempini 16, Bertuzzi , Bonaiuti 7, Corradini, All.re Bettazzi, Ass.ti Gori, Amabile.
Bologna Basket 2016: De Pascale 2, Poluzzi n.e., Mazzocchi 3, Polverelli 4, Cortesi 22, Guerri 1, Fin 21, Fontecchio 22, Tugnoli 2, Folli 6, Bartolini n.e., All.re Lolli, Ass.ti Mezzetti e Rota.
Arbitri: Meli e Tugnoli
Usciti per 5 falli: Cempini (BSL) , Cortesi e Guerri (BOL)


Fonte: Matteo Airoldi Responsabile Area Comunicazione – BSL (www.basketsavemylife.com)

About The Author

Related posts