11 dicembre, 2017

Serie A PosteMobile 2017-18, i numeri del 7. turno

Serie A PosteMobile 2017-18, i numeri del 7. turno

Nel posticipo domenicale su Rai Sport HD il play della Germani Brescia Luca Vitali sarà uno dei protagonisti della sfida tutta italiana tra Bologna e Brescia: in particolare con Alessandro Gentile, primo italiano in classifica marcatori e secondo in assoluto con una media punti di 18.8 a partita oltre che secondo anche per valutazione con 21.7 di media. Luca Vitali è invece primo per assist in campionato con 6.7 di media a partita (il fratello Michele è secondo nella classifica del tiro da tre punti con una percentuale del 53.8% ). Per il play bresciano a Bologna sarà la presenza numero 350 in Serie A: la prima volta che è andato a referto in Serie A è stato nella stagione 2002/03 proprio con la squadra che affronta nel posticipo, la Virtus Bologna. Luca Vitali è anche a 6 assist per raggiungere Piero Montecchi al decimo posto della classifica di tutti i tempi dei passatori in Serie A.


Dolomiti Energia Trentino-EA7 Emporio Armani Milano
17 precedenti e solo nelle ultime 3 stagioni. Trento e Milano si sono incontrate 7 volte la stagione scorsa (regular season + 5 incontri di semifinale scudetto), 7 volte nella stagione 2015/16 (2 in stagione regolare, 2 in Eurocup e 3 nei playoff) e già una volta questa stagione nella semifinale di Supercoppa vinta da Milano che è stata anche l’unica volta in cui Buscaglia ha affrontato Pianigiani. Milano è la squadra che concede la percentuale più bassa da due punti in campionato (45.6%) e seconda, dietro a Brescia, per valutazione degli avversari con una media di 66.8. Trento è seconda per palle perse in campionato con una media di 12 a partita.


Grissin Bon Reggio Emilia-The Flexx Pistoia
Reggio ha sempre vinto in casa contro Pistoia nei quattro precedenti. Sei precedenti tra i due allenatori, Menetti in vantaggio per 4 a 2. Della Valle è il giocatore che subisce più falli in campionato, 6 la media a partita. Reggio Emilia prima squadra dalla lunetta con 63/71 (88.7%) Pistoia prima per rimbalzi in campionato con una media di 41.3 a partita, prima anche per rimbalzi difensivi (28) e seconda per offensivi (13.3). Markus Kennedy primo per rimbalzi offensivi con 4.3 di media e terzo nella classifica generale con 10.0 di media.


Red October Cantù-Umana Reyer Venezia
Sfida numero 82 tra Cantù e Venezia, Cantù conduce per 55 a 26, Venezia è riuscita a vincere in trasferta solo 6 volte su 40 partite giocate. Sfida inedita tra i due coach. Thomas primo giocatore per percentuale dalla lunetta, non ha ancora sbagliato un tiro libero in stagione, 16/16 per il 100%. Cantù terza in campionato per punti segnati (82.2), assist (17.7) e palle perse (12.5). Venezia prima squadra per punti segnati (84.5), per percentuale da tre punti (42,6%), per assist (18.8) e per valutazione (92.0). Orelik, al momento, è il miglior tiratore da tre punti del campionato con 21/36 – 58.3%.


Sidigas Avellino-Openjobmetis Varese
16 volte i due allenatori si sono trovati su panchine opposte, 9 vittorie per Sacripanti e 7 per Caja. Jason Rich miglior marcatore del campionato dopo la sesta giornata, 116 punti per lui con una media di 19.3 a partita. Avellino seconda per percentuale dal campo con il 49.2%, seconda anche al tiro da due punti con il 57.1%. Varese seconda per rimbalzi in campionato (40.3 la media) e seconda per stoppate date con una media di 3.5 a partita.


Fiat Torino-Vanoli Cremona
23 precedenti tra i due allenatori, con Banchi in vantaggio per 12 a 11. L’ultima volta che si sono trovati di fronte è stata nella serie di semifinale scudetto della stagione 2014/15, sette gare che hanno portato la Dinamo Sassari di Meo Sacchetti alla finale scudetto poi vinta contro Reggio Emilia. Solo due volte Torino è arrivata a 12 punti dopo sette giornate, nelle stagioni 1980/81 e 1989/90. Mbakwe miglior tiratore da due del campionato con il 74.4% (32/43) Torino prima per palle recuperate con una media di 9.8 a partita, grazie anche a Patterson leader nella classifica individuale (2.5 la media). Scesa a 18.7 la media punti di Johnson-Odom, terzo in classifica marcatori. Cremona è la quinta squadra in campionato per punti segnati con 81.3, Torino quarta con 81.5.


VL Pesaro-Happy Casa Brindisi
Un precedente solo tra i due allenatori, la vittoria di Spiro Leka nella ventisettesima giornata dello scorso campionato: Pesaro-Caserta 83-67. Omogbo è il giocatore più utilizzato del campionato, 203 minuti giocati nelle prime 6 giornate con una media di 33.8 a partita. Sfida a rimbalzo tra Lalanne, primo nella classifica generale (12.3) e in quella dei rimbalzi difensivi (8.5), e Omogbo, secondo per rimbalzi totali (11.8) e e per rimbalzi difensivi (8.0) Pesaro ha la peggior percentuale al tiro dal campo, 41.2%. Brindisi la peggiore da due punti (45.2%).


Banco di Sardegna Sassari-Betaland Capo d’Orlando
Sassari non ha mai perso in casa contro Capo d’Orlando, 3 sfide e 3 vittorie. 2 vittorie di Pasquini e una di Di Carlo nei precedenti tra gli allenatori. Si affrontano la seconda squadra in campionato per punti segnati, Sassari con 84.3, e la sedicesima, Capo d’Orlando, con 64.8 di media. Sassari prima squadra per percentuale dal campo con il 49.3% e prima al tiro da due punti (57.4%). Rok Stipcevic a 6 punti da quota 2000 in Serie A.


Segafredo Virtus Bologna-Germani Basket Brescia
Ultima vittoria di Brescia in trasferta contro la Virtus il 3 Gennaio 1988, Dietor Bologna-Basket Brescia 96-109. Ramagli e Diana non si sono mai incontrati in Serie A. Sfida statistica tutta italiana tra Bologna e Brescia: Gentile primo italiano in classifica marcatori e secondo in assoluto con una media punti di 18.8 a partita. Secondo anche per valutazione con 21.7 di media. Luca Vitali primo per assist in campionato con 6.7 di media a partita, il fratello Michele è secondo nella classifica del tiro da tre punti con una percentuale del 53.8%. Bologna è una delle due squadre ad avere due giocatori nella top ten dei realizzatori del campionato (Gentile e Aradori) insieme a Venezia (Orelik e Johnson). Presenza numero 350 in Serie A per Luca Vitali, la prima volta che è andato a referto in Serie A è stato nella stagione 2002/03 proprio con la squadra che affronta nel posticipo, la Virtus Bologna. Luca Vitali è a 6 assist da raggiungere Piero Montecchi al decimo posto della classifica di tutti i tempi dei passatori in Serie A.


Fonte: Ufficio Stampa Lega Basket (www.legabasket.it)

About The Author

Related posts