17 ottobre, 2017

Virtus-Terrieri, è addio

Virtus-Terrieri, è addio

Una notizia scuote l’ambiente bianconero: dopo 44 anni si dimette Gigi Terrieri (foto tratta da Virtuspedia), lo storico dirigente e speaker della società virtussina, che non ha accettato di modificare le sue mansioni, come richiestogli dal nuovo consigliere delegato bianconero, Sandro Crovetti. Che per Terrieri aveva pensato a un ruolo operativo più lontano dalla squadra, ritenuta però dall’ormai ex project manager della Virtus, il centro della sua attività. Di seguito riportiamo il comunicato societario.
In data odierna Luigi Terrieri, project manager e storico speaker di Virtus Pallacanestro Bologna, ha rassegnato le dimissioni per motivi personali. La società ringrazia Gigi per questi quasi 44 anni di passione che lo hanno legato ai colori bianconeri. “Ho preso una decisione che riguarda l’organizzazione societaria”, afferma Alessandro Crovetti, consigliere delegato di Virtus Pallacanestro. “Quella di completare il quadro delle mansioni affidate al team manager Gianluca Berti, che seguirà la squadra anche nelle trasferte. Un compito che fino ad oggi era affidato a Gigi Terrieri. Mi dispiace che lui non abbia accettato quello che non ritengo un ridimensionamento, tanto che la sua operatività nel ruolo di project manager non è mai stata messa in discussione, e che abbia deciso di interrompere il suo rapporto con la Virtus. Una scelta irrevocabile di cui sono costretto a prendere atto, ben sapendo che Gigi è stato e resterà un punto fermo nella storia di questa società. A nome mio, di tutto il Consiglio d’Amministrazione e di quanti vogliono bene alla Virtus, sento di doverlo ringraziare per la passione e il trasporto attraverso i quali ha sempre mostrato il grande legame con questi colori”.

Related posts