13 Giugno, 2024

Serie C Gold: grandine sulla Preven

Serie C Gold: grandine sulla Preven

Preven Meccanica F. Francia-Fap Olimpia 2010 66-90
(23-18, 38-39, 55-60)
Preven Meccanica F. Francia: Pavani 11, Bianchini 11, Cesana 11, Albertini 9, Errera 7, Almeoni 5, Degregori 5, Bavieri 3, Chiusolo 2, Marzatico 2, Penna, Folli ne. All. Cavicchi, Vice Gatti.
Fap Olimpia 2010: Iattoni 20, Costantini 17, Zhytaryuk 14, Gianninoni 13, Salsini 13, Ferdeghini 4, Masré 3, Grotti 3, Biasco 3, Castellari. All. Berselli, Vice Maiello.

Ci sono gli Scoiattoli 2014 di Almeoni ed Errera ad accompagnare i giocatori della Preven in campo nella terza giornata di ritorno. Arriva al PalaVenturi l’Olimpia Castello, nostra compagna nei play-out dello scorso campionato, ma praticamente rifondata durante l’estate. In classifica la formazione di Castel S.Pietro ci precede di soli quattro punti, è in striscia positiva da due gare e con il morale alle stelle dopo la vittoria su Ferrara. Esattamente l’opposto per noi, vieniamo da due sconfitte che ci hanno sicuramente minato l’autostima.

Nonostante queste premesse il primo quarto è ad appannaggio dei ragazzi di Cavicchi, che schiera in avvio un inedito quintetto con il giovane Penna in regia e Albertini come lungo assieme ad Errera. Si parte e anche se la difesa su Iattoni lascia un po’ a desiderare, un gioco da 4 punti di Pavani e un bel gancio di Bianchini – al rimbalzo sul suo stesso tiro – ci danno un vantaggio di 8 punti. Salsini riavvicina i suoi capitalizzando bene un paio di palloni regalati, ma è Cesana dopo il secondo time out di Coach Berselli, al 13’ di gioco, che – col bottino pieno dalla lunetta – confeziona il +10, apparente preludio di una fuga.

Entrambe le difese si alzano di livello, alternando zona e uomo però l’attacco ospite è più preciso e sfrutta anche meglio alcuni recuperi. Un passo alla volta l’Olimpia si rifà sotto: prima impatta dalla lunetta e poi, nonostante l’antisportivo andato a vuoto, sul seguente attacco trova il vantaggio con una tripla del solito Iattoni, ancora una volta troppo solo; Cesana si fa perdonare infilando con caparbietà due punti sulla sirena.

L’inizio della terza frazione è a dir poco difficile per noi; l’Olimpia scappa sul +9 pur passando due volte in lunetta senza risultato.

Un time out e qualche cambio ridanno ordine, recuperiamo e torniamo con una tripla dall’angolo di Pavani ad un solo possesso. Un altro antisportivo e 2 falli tecnici opinabili ridanno fiato agli ospiti che allungano di nuovo sul + 8 con due liberi da tirare, quando Cavicchi ferma di nuovo la gara a due minuti dalla sirena.

Salsini non è preciso e sul rimbalzo un lucido Bavieri prima lancia Bianchini in contropiede, poi recupera la palla per due punti di Almeoni e infine dopo l’errore ospite subisce fallo e mette i due liberi che ci riportano di nuovo a tre punti. L’Olimpia non segna e il divario si riduce a due soli punti, grazie al libero messo a segno da Cesana con solo 20” da giocare.

Difficile da credere ma qui finisce la partita per noi; l’Olimpia infila 4 bombe consecutive, una prima della terza sirena (Gianninoni) e tre nei due minuti iniziali dell’ultimo quarto (due di un indemoniato Costantini e poi ancora Iattoni). Cavicchi cerca di scuotere i suoi con un time out e sembra riuscirci vista la tripla al rientro infilata da Bianchini.

Continuano a essere molte però le palle perse che scoprono il fianco a veloci contropiedi e anche i tiri sbagliati sono troppi. Il morale finisce sotto la suola delle scarpe così come l’organizzazione difensiva e la “linea verde” messa in campo può solo contenere il divario. I castellani non fanno sconti e il parziale degli ultimi dieci minuti(11-30) è piuttosto eloquente. Ancora una volta l’ultimo quarto si rivela fatale, dovremo lavorarci sopra e intanto Domenica 12 Febbraio si va a Scandiano, ospite della capolista…

La partita può essere rivista, come sempre, sia nella pagina della squadra, sia su Facebook dove è stata fatta la tradizionale diretta, sia nel canale Youtube F.Francia.

Forza ragazzi !


Fonte:  Area Comunicazione – Francesco Francia Pallacanestro  (www.francescofranciabasket.it)

About The Author

Related posts