24 Febbraio, 2024

La Sella Cento sconfitta
a domicilio da Rimini

La Sella Cento sconfitta <br>a domicilio da Rimini

La Sella Cento cede in casa lo scontro diretto contro Rimini, che ribalta la differenza canestri dopo una partita combattuta fino alla fine, decisive le triple di Tassinari e Marks e i 16 punti di Johnson, inutili i 13 di Mussini e Palumbo. Tutto esaurito alla Baltur Arena per il derby tra la Sella Cento e la RivieraBanca Basket Rimini, due squadre separate da soli due punti.

Quintetto di partenza per la Benedetto composto da Palumbo, Mitchell, Toscano, Archie e Bruttini, gli ospiti scendono in campo con Grande, Marks, Anumba, Johnson e Simioni. Palla a due vinta da Rimini che parte subito forte con il canestro dell’ex Marks isolato a canestro, risponde immediatamente Archie dalla lunga distanza, centro anche per Johnson con il fade away dal pitturato, canestro identico per Mitchell. La gara inizia subito con grande intensità, i romagnoli segnano ancora con Johnson in reverse di tabella, in penetrazione di potenza ne mette due anche Palumbo che prende fiducia e nell’azione successiva segna la prima bomba di serata in isolamento; la prima tripla della Riviera arriva da Simioni dall’angolo, la seconda e la terza arrivano dai due ex di partita Tomassini e Marks. Continua il parziale di Rimini con la tripla in step back di Tassinari, Bruttini con i due punti in post e Delfino con il piazzato chiudono il primo quarto 21 a 25 per gli ospiti.

Apre il secondo quarto capitan Toscano con una bella penetrazione di potenza, per Rimini arriva un’altra tripla, questa delle mani di Masciadri, poi arrivano le triple di Moreno per la Benedetto e Tassinari, Marks con il fade away fa +8 Rimini. La Sella fa fatica a costruire un tiro pulito, complice l’ottima difesa romagnola, i padroni di casa provano a sfruttare il bonus con i liberi di Bruttini e Palumbo, lo stesso che nell’azione successiva segna in reverse il -3; la Riviera torna a muovere il tabellino con Grande da tre punti e Johnson in lay-up. La Sella tenta di ricucire lo svantaggio dalla lunetta con Mitchell, ma Rimini sfrutta i rimbalzi offensivi e trova punti dal pitturato con Johnson prima e dalla media con Marks poi; Moreno e Delfino vanno in lunetta prima di una persa che porta al canestro in contropiede di Tassinari per il 37-45 dell’intervallo.

Il terzo periodo inizia con il canestro di Anumba da due punti per i romagnoli, dall’altra parte Mitchell con un cambio di velocità ne deposita due facili in lay-up, Rimini va in vantaggio di 10 lunghezze con Grande che segna dal pitturato, Anumba ne mette altre due inchiodando la schiacciata e costringendo Mecacci a chiamare time-out. Uscendo dal time-out Archie mette la seconda bomba di serata caricando la squadra, poi ci pensa Mussini che con un back-to-back da tre punti riportando la Sella a -3, Bruttini fa -1 con il long-two dalla lunetta, completa la rimonta Moreno con un’altra tripla. Grande segna ancora da due punti, Johnson sfrutta la palla persa della Benedetto e riporta Rimini in vantaggio di 2 punti con la schiacciata; nell’ultimo possesso Mitchell si libera di due giocatori con il crossover chiudendo 60 a 61 per Rimini.

L’ultimo quarto decisivo parte subito a marce alte con i due punti di Toscano, la Riviera si riporta subito in vantaggio con due triple, una di Simioni e l’altra di Masciadri, dopo il time-out chiamato da Mecacci arriva il contro parziale Sella con due penetrazioni spettacolari di Delfino e di Mitchell riportando equilibrio ad una partita che non conosce padrone. Tassinari riporta la Riviera avanti di 4 lunghezze con la tripla dal palleggio, Masciadri ne mette altri 3, Marks sfrutta la persa di Moreno e scappa in contropiede per il +9 Rimini; Delfino si carica la Sella sulle spalle e segna in spin move il -7. Rimini tenta l’allungo decisivo con l’alzata di Marks e i due punti al volo di Simioni, la Benedetto non riesce a superare la pressione dei romagnoli, ci prova Mussini segnando quattro punti in fila e Palumbo dai 6.75. Nell’ultimo minuto succede di tutto: Mussini segna da tre punti in contropiede, Tomassini risponde con il gioco da tre punti chiudendo la partita, arriva il secondo tecnico per Mecacci che viene espulso. Vince Rimini 89 a 78 dopo una partita combattuta fino alla fine, complice la differenza punti dell’andata.
Prossimo appuntamento per la Sella domenica 14 gennaio contro Nardò in trasferta.

Il tabellino

Sella Cento-RivieraBanca Basket Rimini 78-89
(21-25; 37-45; 60-61)
Sella Cento: Mitchell 11, Mussini 13, Bruttini 11, Delfino 7, Kuuba, Palumbo 13, Bucciol, Toscano 6, Magni, Toscano 6, Archie 9, Moreno 8, Ladurner. All.re: Mecacci.
RivieraBanca Basket Rimini: Tassinari 14, Marks 19, Anumba 5, Grande 8, Tomassini 8, Scarponi, Masciadri 11, Johnson 16, Simioni 8, Abba. All.re: Dell’Agnello.
Arbitri: Boscolo Nale, Almerigogna, Calella.


Post source : Francesco Ricciardi Responsabile Area Comunicazione - Benedetto XIV Cento (www.benedettoxiv.it)

About The Author

Related posts