23 Maggio, 2024

ULTIME NOTIZIE

I biancorossi vincono il derby
e volano ai playoff

I biancorossi vincono il derby <br>e volano ai playoff

I biancorossi si impongono con forza sulla Virtus: abili in difesa contro gli avversari discontinui, conquistano la vittoria con coraggio e volano ai playoff.

La partita inizia ad alti ritmi sulle note di un Palaruggi infuocato, con Crespi che si impone da sotto canestro e le triple di Magagnoli: 8-6 al 4’.
La partita continua punto a punto chiudendosi 17-17 al primo quarto.

Il secondo quarto si sblocca con una grande azione di Sorrentino, ultimata da Martini e una grande tripla di Marangoni, che costringono il Coach Zappi a chiamare time-out al 12’ (17-22).
Non basta, però, per fermare L’Andrea Costa, che allunga di 15 dopo due triple perfette di Drocker (20-35). Successivamente, però, l’impatto offensivo cala e Masciarelli e Magagnoliriescono a ricucire il gap (32-38). Crespi dalla lunetta ne mette due su due e porta i biancorossi a 40 ma è ancora Magagnoli a rincorrere piazzando un’ottima tripla: Di Paolantonio chiama time-out a 25’’ dalla fine sul 35-40.

Ranuzzi apre il quarto con una gran tripla ma disattenzioni in difesa biancorossa permettono alla Virtus di siglare il sorpasso: 44-43.
L’Andrea Costa fatica contro un avvio migliore da parte della Virtus, la quale approfitta dell’espulsione dello stesso Ranuzzi per antisportivo e tecnico.

I biancorossi tornano a respirare con due finalizzazioni positive di Capitan Corcelli e di un attento Crespi: la Virtus, però, con un Valentini perfetto dalla lunetta si riporta a -2. Il quarto si chiude 59-61.

Al rientro, dopo il tecnico a Barattini, l’Andrea Costa tocca il 59-66 e lavora bene chiudendo l’area agli avversari, i quali faticano a finalizzare sotto canestro. Aukstikalnis allunga fino al 62-70, sparando una tripla incredibile e guadagnando fallo: perfetto dalla lunetta, porta i biancorossi a +8.
Sigillano il derby Aukstikalnis e Marangoni che colpiscono per il 64-77 al 38’ contro una Virtus ormai all’angolo. La partita si chiude 70-82.

I biancorossi guadagnano con forza il loro posto ai playoff, capitanati da un immenso Di Paolantonio e sostenuti da un caloroso pubblico, tra il quale si scorge anche Luca Fazzi, uno dei protagonisti di questa fantastica stagione, che festeggia con la sua squadra.

Il Palaruggi si colora totalmente di biancorosso: il derby è dell’Andrea Costa, in marcia verso Livorno.


Virtus Neupharma Imola-Andrea Costa Imola 70-82
(17-17; 35-40; 59-61)
Virtus Neupharma Imola: Masciarelli 19, Dalpozzo, Aglio 10, Valentini 2, Morara 5, Magagnoli 13, Morina, Chiappelli 9, Alberti, Barattini 8, Ohenehn 4, Vannini. All.re: Zappi.
Andrea Costa Imola: Drocker 16, Sorrentino 2, Aukstikalnis 17, Ranuzzi 9, Corcelli 8, Marangoni 11, Bresolin, Martini 4, Ronchini, Crespi 15. All.re: Di Paolantonio.
Arbitri: Mauro Davide Barbieri, Giorgio Silvestri.


Post source : Area Comunicazione Area Comunicazione - Andrea Costa Imola 2022 (www.andreacosta.it)

About The Author

Related posts