26 Febbraio, 2021

Final Eight 2021 Top & Flop: Virtus Bologna-Venezia

Final Eight 2021 Top & Flop: Virtus Bologna-Venezia

Si è giocata la Freccia Rossa Final Eight di Coppa Italia 2021l’EuroCup 2020-21 al Mediolanum Forum di Assago (MI), dove la Virtus Segafredo Bologna subisce una sconfitta contro l’Umana Reyer Venezia di coach De Raffaele nei quarti di finale. L’avventura dei bianconeri in Coppa Italia finisce qui.

TOP

Vince Hunter
La Virtus regge sulla sua intensità condita da punti e rimbalzi, incede meno nel finale quando in confusione ognuno va per se ed è ignorato, e non è un caso. Chiude con più rimbalzi (7) e falli subiti (6), -1 di +/-.

B&T
Bramos dimostra di essere sempre decisivo quando conta, miglior marcatore e rimbalzista (suo record con 13), Tonut traccia la via coi fatti sul come mettere in difficoltà la difesa Virtus fin da subito.

Spirito di reazione
Se c’è una cosa da rilevare in questa Virtus che gioca maluccio, si sfilaccia spesso e difende poco, è lo spirito di reazione che le permette di non cedere mai. Anche da uno sprofondo finale reagisce, quasi illude poi cade ma non cede.


FLOP

Julian Gamble
Senza ricevere cioccolatini solo da mettere in bocca son dolori, la difesa lo raddoppia al momento giusto ed esce di partita con errori e falli, oltre ad un lapidario -22 di +/-.

Difesa
Mai decisiva, inarrestabili gli avversari sul primo passo in penetrazione, se da Tonut lo si può immaginare, subire a turno chiunque, anche l’ultimo arrivato Clark, è un danno troppo grave. 89 subito, con Venezia che ho pure tirato male dall’arco ma scritto 60% da 2.

Partenze
In tutte e 4 le frazioni la Virtus latita in avvio, giocando 4 volte a fila ad inseguimento, alla fine le energie, soprattutto mentali, finiscono e si cade in nervosismo punito da tecnici, quando pare che il mondo sia tutto contro.


Luca Cocchi (BasketCity.net)

About The Author

Related posts