27 Gennaio, 2021

La Virtus alla fine del girone d’andata

La Virtus alla fine del girone d’andata
Photo Credit To Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Con la vittoria, prevedibile ma più tirata di quanto si potesse immaginare, di Sassari su Cantù, la Virtus chiude il girone di andata di LBA al 4° posto, appaiata ai sardi ma con lo scontro diretto a sfavore.

Caduta in casa nel giorno del non-debutto di Belinelli, una delle 5 sconfitte casalinghe, non salva il suo ruolino di marcia nonostante le 7 vittorie 7 esterne. Alle F8 di Coppa Italia, previste a febbraio a Milano, la Segafredo sarà nello stesso lato del tabellone dell’ A|X, eventuale semifinale in caso in cui entrambe passino il primo turno.

Col giro dei vari recuperi al momento il tabellone completo non è ancora definito, ma i bianconeri sanno già di avere l’opportunità di rifarsi del quarto di finale 2020 avvenuto in quel di Pesaro, ad attenderli l’Umana Reyer Venezia che col 5° posto ha già fissato questa prima sfida.

Se lo scorso anno Venezia agguantò il pass all’ultimo per una girandola fortuita di risultati presentando invece un ottimo bilancio europeo, nell’annata la situazione si è ribaltata.

La Reyer ha dovuto affrontare un lungo periodo con pochissimi giocatori a disposizione, non solo per il covid (in quel caso avrebbe potuto chiedere più rinvii) ma per infortuni assortiti, fuori dall’Eurocup ma dentro alle F8, causa anche di una classifica corta che fino all’ultimo ha tenuto in ballo svariate formazioni.

Appuntamento quindi a Milano dal 11 al 14 febbraio, prima del quale le V nere avranno 8 partite da affrontare, 4 in campionato e 4 in Eurocup, la F8 non sono quindi così prossime come la data farebbe ipotizzare.


Luca Cocchi (BasketCity.net)

About The Author

Related posts