24 Aprile, 2024

Fortitudo, Roberts separato in casa, ancora due giornate

Fortitudo, Roberts separato in casa, ancora due giornate
Photo Credit To Fabio Pozzati / Iguana Press / Fortitudo Pallacanestro Bologna

Il divorzio tra la Fortitudo Pallacanestro e il giocatore statunitense Christopher Roy Roberts non si potrà consumare prima di due settimane, sue settimane in cui le due parti dovranno convivere come separati in casa. Come riporta infatti “Spicchi d’Arancia” non è stata accettata dalla Fip la richiesta della Fortitudo di tenere in considerazione le due gare di Supercoppa per il conteggio delle cinque gare obbligatorie per acquisire lo status di vistato, in quanto è chiaramente specificato che valgono solamente le partite di campionato. Matteo Boniciolli a questo punto ha preso in considerazione di giocare i prossimi due impegni con Trieste e Mantova “regalando” un americano, visto che la presenza di Roberts è prevista ma solamente in panchina.

Nikolic pronto

Mitja Nikolic-Smredelj è prontissimo a subentrare, il ragazzo classe 1991 (25 anni) che la scorsa stagione ha militato nell’Olimpia Lubiana, ormai a Bologna da un mese abbondante (arrivò il 20 settembre scorso) aggregandosi con la Effe si sta allenando coi biancoblù ormai da un mese abbondante. Visto il suo status di comunitario, lo sloveno di due metri sarebbe immediatamente tesserato con la Fortitudo sembra (almeno) fino a gennaio e potrebbe essere in campo il 13 novembre nella partita che l’Aquila giocherà con Jesi.

About The Author

Related posts