29 Settembre, 2022

Il pagellone Virtus

Il pagellone Virtus

Un passo indietro per la Virtus, rispetto alla partita contro Venezia di una settimana fa. A Brindisi basta un blackout di cinque minuti, contro una squadra più attrezzata ma certamente non in giornata di grazia, per complicare irrimediabilmente la partita. Manca completamente in attacco, la Granarolo (Allan Ray, il migliore, nella foto Serra/Virtus Pallacanestro), il 33% totale al tiro e il 2/17 da tre negli ultimi trenta minuti di partita sono cifre con le quali in trasferta non puoi vincere (voto 5,5).

WHITE 6
Statistiche difensive:  5 rimb. dif., 1 palla recuperata, 3 falli commessi.
Voto difesa 6: Applicato e concentrato su Delroy James all’inizio, ma i due falli nel primo quarto complicano terribilmente la partita.
Statistiche offensive: 5/12 al tiro (2/4 da tre), 5/6 ai liberi, 3 rimb. off., 1 stoppata subita, 6 falli subiti.
Voto attacco 6: Qualche errore ravvicinato, ma è l’unico a produrre punti (in soli 23 minuti) assieme a Ray.

CUCCAROLO 5,5
Statistiche difensive: 2 rimb. dif., 1 palla recuperata, 2 falli commessi.
Voto difesa 5,5: Simmons è imprendibile anche per lui negli 8 minuti sul campo.
Statistiche offensive: 0/2 al tiro.
Voto attacco 5: Subisce la difesa anziché cercare di imporre la sua stazza, le due conclusioni tentate finiscono lontane dal bersaglio.

GADDY 6
Statistiche difensive: 5 rimb. dif., 3 falli commessi.
Voto difesa 6: Su Pullen lavora bene, mentre Denmon gli crea qualche problema in più.
Statistiche offensive: 5/9 al tiro (0/2 da tre), 2 assist, 2 palle perse, 1 fallo subito.
Voto attacco 6: Braccato Ray, nella ripresa decide di attaccare il canestro e lo fa con successo. Apre varchi per i tiratori perimetrali che però fanno cilecca.

PORTANNESE 6
Statistiche difensive: 2 falli commessi.
Voto difesa 6: E’ nel quintetto d’emergenza del secondo quarto, scongelato dopo diverse partite in panchina (8 minuti) non sfigura.
Statistiche offensive: 0/1 da tre, 2/2 ai liberi, 2 falli subiti.
Voto attacco 6: Resta in controllo, non forza e si guadagna qualche minuto grazie a questa applicazione lucida.

IMBRO’ 5
Statistiche difensive: 3 rimb. dif., 1 palla recuperata.
Voto difesa 5,5: Nel pressing è abbastanza efficace, ma a difesa schierata gli avversari hanno un altro passo.
Statistiche offensive: 0/2 da tre, 1 assist, 1 palla persa.
Voto attacco 5: Stavolta i tiri da otto metri non entrano e in generale non riesce a mettere in ritmo i compagni.

FONTECCHIO 5
Statistiche difensive: 3 rimb. off., 1 palla recuperata, 3 falli commessi.
Voto difesa 5,5: Bene su Turner all’inizio, ma commette anche due falli evitabili che lo mettono fuori partita.
Statistiche offensive: 0/4 al tiro (0/1 da tre), 1 assist, 2 palle perse, 1 fallo subito.
Voto attacco 5: Primo 0 della stagione, passaggio a vuoto perdonabile in una serata nella quale i falli iniziali lo condizionano soprattutto mentalmente.

MAZZOLA 5,5
Statistiche difensive: 6 rimb. dif., 1 palla recuperata, 5 falli commessi.
Voto difesa 6: Il più affidabile e smaliziato del reparto lunghi, ma quinta gara su sette chiusa con 5 falli.
Statistiche offensive: 3/8 al tiro (0/2 da tre), 3 rimb. off., 1 assist, 3 palle perse.
Voto attacco 5: Anche lui si perde in una giornata disastrosa al tiro per tutta la squadra.

HAZELL 5
Statistiche difensive: 3 rimb. dif., 1 fallo commesso.
Voto difesa 5: Il backdoor subito da Cournooh nel primo tempo è la fotografia dei suoi stenti difensivi.
Statistiche offensive: 2/7 al tiro (1/4 da tre), 1 assist, 3 palle perse, 1 fallo subito.
Voto attacco 5: Si fa scippare più volte dal palleggio, ma fallisce anche nel suo pezzo forte: il tiro. A Ray sarebbe servito eccome il suo appoggio.

GILCHRIST 4
Statistiche difensive: 4 rimb. dif., 1 palla recuperata, 3 falli commessi.
Voto difesa 4: Pessimo il tempismo negli aiuti e nelle rotazioni, 3 falli banalissimi dicono quanto sia in difficoltà soprattutto a livello di approccio.
Statistiche offensive: 1/6 al tiro, 1/2 ai liberi, 1 rimb. off., 1 stoppata subita, 1 fallo subito.
Voto attacco 4: Dopo il 4/13 contro Venezia arriva l’1/6 di questa gara, tirando spesso in prossimità del canestro. Un grosso problema se il centro titolare tira col 37% da due in stagione.

RAY 6,5
Statistiche difensive: 1 fallo commesso.
Voto difesa 5,5: Non si sbuccia le ginocchia ma è un bonus che gli viene concesso perché dall’altra parte è sostanzialmente tutta la squadra.
Statistiche offensive: 5/11 al tiro (2/5 da tre), 9/10 ai liberi, 1 assist, 3 palle perse, 9 falli subiti.
Voto attacco 7: Sontuoso nel primo tempo con 15 punti, avrebbe bisogno di un partner che gli togliesse pressione quando la difesa brindisina si concentra solo su di lui. Subisce 9 dei 21 falli totali di squadra, uomo solo al comando.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity.net

Related posts