22 Febbraio, 2024

Cento sconfitta a Forlì

Cento sconfitta a Forlì

La Sella Cento subisce una sonora sconfitta alla Unieuro Arena di Forlì dopo una partita sofferta dall’inizio alla fine; decisivi i 15 di Valentini e i 12 dell’ex Zilli, inutili i 15 di Palumbo. Encomiabili i circa 150 tifosi centesi che hanno supportato la Benedetto per tutta la gara.

La Sella Cento sfida la Unieuro Forlì in casa dei romagnoli, nel derby valevole per la 12esima giornata di campionato. Quintetto titolare composto da Palumbo, Mussini, Toscano, Archie e Bruttini; per la squadra di coach Martino iniziano Valentini, Allen, Pollone, Johnson e l’ex Zilli.


Palla a due vinta da Forlì che parte subito forte con la tripla di Valentini dall’angolo su assist di Allen, risponde dalla lunga distanza Archie servito da Mussini dopo due errori in layup di Bruttini, secondo canestro per la Unieuro messo a referto da Allen in arresto e tiro da due; per la Sella arrivano due punti in penetrazione ancora da Archie e due in step back da parte di Palumbo. I padroni di casa vanno a bersaglio con Valentini che mette la seconda bomba di serata e con l’altro ex Zampini che segna in contropiede subendo il fallo; sul finire di quarto mini-allungo per Forlì che va sul +9 con due triple di Johnson e Zampini, la Sella accorcia con Ladurner che lotta sotto canestro e mette due punti che chiudono il primo quarto 24 a 15 per Forlì.

Il secondo quarto si apre con la bomba di Mussini dall’angolo dopo due buone difese centesi, rispondono Radonijc e Cinciarini per la Unieuro dalla lunga distanza, Valentini segna da due aumentato il divario di 14 punti, che diventano 16 con i liberi di Cinciarini. Primo momento di difficoltà per la Sella che non riesce a produrre gioco offensivo, il secondo canestro del quarto della Benedetto arriva dalle mani di Kuuba da due punti, un altro canestro da due punti arriva sul tiro a centro area di Moreno che poi nell’azione successiva serve Palumbo sul rimorchio. Tassone torna a muovere la retina di Forlì, due volte da tre punti punendo la zona 2-3 di Mecacci, dal pitturato arrivano due punti di Zilli per il +20, accorcia Kuuba da tre punti ma il padrone del quarto è Tassone che fa 3/3 da tre punti portando Forlì al riposo lungo avanti 49-29.

Il terzo periodo inizia con un back door a canestro di Zilli, Archie segna i primi due del secondo tempo per la Sella, Valentini segna il dodicesimo punto della sua partita poi Johnson spezza il gioco offensivo della Unieuro e segna ancora da dietro l’arco per il +25. La difesa della Sella fa fatica a gestire l’energia dei padroni di casa e subisce la quarta tripla di Valentini e il layup di Zilli, prova a dare una scossa in attacco Mussini con quattro punti in fila, uno di questi in fade away accorciando sul -21. Forlì chiude bene le linee di passaggio centesi e difende sul perimetro costringendo la Benedetto a tiri forzati, bel canestro in alley oop alzato da Zampini e finalizzato da Pascolo in appoggio, sul finale di quarto Radonijc segna in contropiede subendo il fallo, Archie e Palumbo provano ad accorciare con 5 punti combinati; è 71-47 Forlì a 10 minuti dalla fine.

L’ultimo quarto continua con lo stesso copione con due triple in meno di un minuto da parte di Zampini e Radonijc che continuano ad aumentare il divario tra le due squadre, provano a lottare fino alla fine Kuuba che mette due punti in contropiede e Palumbo con un layup dal fondo, sui minuti finali Mussini serve due volte Ladurner che schiaccia in entrambe le azioni 4 punti ormai vani. Campo per i giovani Magni e Bucciol nel finale amaro per la Benedetto che perde il derby contro un’imbattibile Forlì tra le mura amiche; finisce 82 a 62 per la Unieuro.
Prossimo appuntamento per la Sella Cento mercoledì 6 dicembre alla Baltur Arena contro la Tezenis Verona.

Il tabellino

Unieuro Forlì-Sella Cento 82-62
(24-15; 49-29; 71-47)
Unieuro Forlì: Allen 5, Cinciarini 9, Valentini 15, Zampini 8, Tassone 9, Johnson 10, Pascolo 6, Zilli 12, Pollone, Munari, Zilio, Radonijc 8. All.re: Martino.
Sella Cento: Mussini 14, Bruttini, Kuuba 7, Palumbo 15, Bucciol, Toscano, Magni, Archie 11, Moreno 7, Ladurner 8. All.re: Mecacci.
Arbitri: Rudellat, Grappasonno, Tarascio.


Post source : Francesco Ricciardi Responsabile Area Comunicazione - Benedetto XIV Cento (www.benedettoxiv.it)

About The Author

Related posts